Lentamente, ma si riparte. Così, dopo l’exploit del Primo Maggio, ci riproviamo questo sabato, l’8, anche se non è una ricorrenza particolare (è il compleanno di Vittorio Sgarbi ma – non so voi – a me di festeggiarlo non passa assolutamente per la testa).


Dalle 17:30 alle 21:30 (così che si abbia il tempo di far ritorno alle nostre case per le 22 come la legge impone) due volenterosi volontari vi accoglieranno e vi serviranno bevande di vario tipo che potrete consumare con calma nella nostra terrazza esterna. Oh, vi avvertiamo, i volontari sono volenterosi ma alle primissime armi: non sono in grado forse di preparare raffinati cocktail e long drink, ma caffè e bevande analcoliche, alcoliche e finanche superalcoliche… quella roba lì sì, la sanno servire.


Quindi, ecco, fate un salto a trovarci, se potete, e passate del tempo con noi – nel rispetto, è inutile dirlo, dei protocolli di sicurezza e cioè indossando la mascherina e evitando gli assembramenti; lo so, qualcuno penserà “che palle!”, ma è necessario: non perché lo dice la legge ma perché è il solo strumento che abbiamo per proteggere noi e tutti gli altri da un nemico invisibile che è tutt’altro che sconfitto ma, anzi, è sempre pronto a tendere i suoi agguati.


E vabbè’, dopo questo pistolotto, passiamo alle cose piacevoli. Ed è sicuramente piacevole annunciare che a partire dal 14 maggio il Circolo sarà aperto ogni venerdì, sabato e domenica dalle 18:00 alle 21:30 (si tratto di un orario ridotto che contiamo di poter estendere al più presto, così come contiamo di poter estendere la nostra offerta – al momento limitata all’attività di somministrazione – con gli eventi e le iniziative a cui vi avevamo abituati).
Ad maiora!

Gianluca Macelloni

Gianluca Macelloni, impiegato, coltiva numerosi hobby spaziando dal bricolage alla scrittura. Da qualche anno ricopre la carica di Presidente del Consiglio Direttivo del Circolo ARCI Il Botteghino.